Nel 1925 fu indetto a Forlì un concorso per la creazione di un monumento ai caduti in guerra. Dopo varie vicissitudini, nel 1932 il Municipio di Forlì ne deliberò la costruzione indicando nella ditta del Cav. Ettore Benini il suo costruttore.
Fu scelto il progetto dell’Accademico Cesare Bazzani, e il gruppo scultoreo sommitale in bronzo delle tre Vittorie Alate venne affidato allo scultore romano Bernardo Morescalchi.
Il Morescalchi, che aveva già lavorato con la Fonderia Ferdinando Marinelli di Firenze, affidò a questa anche la fusione del gruppo delle Vittorie alate.
Nel 1939 il monumento venne inaugurato alla presenza di Mussolini:

Video

  • Il Monumento terminato in Fonderia
  • 1939, Mussolini all'inaugurazione del Monumento
  • La Piazza a Forlì dopo l'inaugurazione
  • Il Monumento oggi
  • Monumento, dettaglio