La fontana del Porcellino è uno dei simboli di Firenze e, da sempre, è tradizione accarezzargli il muso. Il numero dei turisti è andato aumentando di anno in anno, e con loro il numero delle carezze, che ha limato e eroso il bronzo. La Fonderia Marinelli, che ha eseguito l’attuale Porcellino nel 1998 sostituendolo all’ originale ottocentesco, nel 2011 si è offerta di ripararlo. Non è stato possibile avere sul posto la corrente trifase necessaria per la saldatura elettrica. Si è quindi riattivato l’antico sistema della saldatura ossiacetilenica che ha dato, come in passato, ottimi risultati.

 

Leggi la News

  • Saldatura a fiamma ossi-acetilenica
  • Saldatura a fiamma ossi-acetilenica
  • Ritrovatura della zona saldata