Apoxyómenos

L’Apoxyómenos, atleta greco intento a detergersi con lo “strigile”, è opera bronzea dello scultore Lisippo, eseguita intorno al 330 a.C. A Roma, in età Claudia, ne venne fatta una copia in marmo, scavata nel 1849 e conservata in Vaticano nel Museo Pio Clementino.

 

Altezza 190 cm.

 

Tutti i “Capolavori” eseguiti dalla Fonderia Marinelli sono tratti da calchi presi sulle opere originali agli inizi del secolo scorso, posseduti dalla Fonderia quale  patrimonio della Fonderia stessa.