Arringatore

E’ un ritratto al naturale in bronzo di Aulo Metello, originario di Perugia o Cortona. Il bronzo del nobile etrusco togato e con i calzari, databile tra la fine del II e gli inizi del I secolo a.C, è uno splendido esempio dell’ arte fusoria tardo etrusca a cera persa. Il personaggio è nell’ atto di arringare la folla. È conservato nel Museo archeologico nazionale di Firenze.

 

Altezza cm. 185

 

Tutti i “Capolavori” eseguiti dalla Fonderia Marinelli sono tratti da calchi presi sulle opere originali agli inizi del secolo scorso, posseduti dalla Fonderia quale  patrimonio della Fonderia stessa.