Bozzetto del Nettuno di Giambologna

E’ il bozzetto che il Giambologna eseguì nel 1564 per mostrare al Cardinale legato di Bologna Carlo Borromeo, che volle creare una nuova fontana per la Piazza Maggiore a Bologna, aperta con l’abbattimento del Palazzo del Legato e quello definito Re Enzo. E’ conservato nel Museo Medievale di Bologna.

 

Altezza: 90 cm. incluso base di marmo

 

Tutti i “Capolavori” eseguiti dalla Fonderia Marinelli sono tratti da calchi presi sulle opere originali agli inizi del secolo scorso, posseduti dalla Fonderia quale  patrimonio della Fonderia stessa.