David di Bernini

Commissionato all’artista dal cardinale Scipione Borghese, fu scolpito in marmo dal Bernini tra il 1623 e il 1624. E’ uno dei più celebri esempio di scultura barocca, in cui la torsione del busto e la tensione dei gesti è resa con forza e realismo. Dalla corazza ai suoi piedi fuoriesce la testa d’ aquila in riferimento alla famiglia Borghese. Si trova nella Galleria Borghese a Roma.

 

Altezza: 180 cm.

 

Tutti i “Capolavori” eseguiti dalla Fonderia Marinelli sono tratti da calchi presi sulle opere originali agli inizi del secolo scorso, posseduti dalla Fonderia quale  patrimonio della Fonderia stessa.