Fontana dello Sprone

E’ un modello ridotto di perfette proporzioni, dettagli e cesello della fontana voluta da Cosimo II de’ Medici quando, per il suo matrimonio con Maria Maddalena d’Austria, fece risistemare urbanisticamente nel 1608 la zona d’Oltrarno, decorando anche il Ponte a Santa Trìnita con le celebri quattro statue di Stagioni scolpite dal Caccini e dal Francavilla. L’ attribuzione è incerta, comunque sicuramente della bottega del Buontalenti.
Questa miniatura continua il gusto rinascimentale di collezionare modelli in scala, di alta qualità, dei monumenti celebri.

 

Altezza: 40 cm.

 

Tutti i “Capolavori” eseguiti dalla Fonderia Marinelli sono tratti da calchi presi sulle opere originali agli inizi del secolo scorso, posseduti dalla Fonderia quale  patrimonio della Fonderia stessa.