Nato a Montevideo, Uruguay, nel 1882, era figlio di un emigrante svizzero di Lugano e di una donna spagnola che si separarono quando Josè aveva 8 anni. Il padre lo portò a Lugano, dove iniziò gli studi alla Scuola Cantonale d’Arte. Dopo aver partecipato a concorsi di scultura in molti paesi europei, tornò a Montevideo dove divenne professore di modellato al “Circulo Fomento de Bella Artes” di cui divenne direttore nel 1914. Ha eseguito molti monumenti, alcuni dei quali legati alla tradizione “camperas” degli uruguayani, come la “Carreta” dei Pionieri fusa dlla Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli nel 1929 per la città di Montevideo.

 

Opere:

La Carretta dei Pionieri

Guglielmo Tell