La Fonderia mette a disposizione degli scultori ampi spazi corredati da carro ponte, pantografo per ingrandimenti, etc. in cui lavorare per creare le proprie opere, materiali quali creta, gesso, scheletri in ferro, etc., e i propri tecnici e artisti per consulenze ed eventuali collaborazioni.
Gli scultori possono poi seguire le varie fasi di lavorazione ed anche partecipare ad alcune fasi di esse, in particolare al ritocco delle cere, etc.

A lato, alcuni degli scultori che hanno fuso negli anni, e fondono oggi, nella Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli.