Opere


INIZIA IL TUO VIAGGIO NEL TEMPO E NELLA STORIA DELLE FONDERIA

1932

Statue del Foro Italico

All’interno del Foro Italico di Roma, del 1927, vennero costruiti gli impianti sportivi che comprendono lo Stadio dei Marmi e la Piscina delle Rose, costruiti nel 1932, decorati con alcune opere di vari scultori. Tra questi Aroldo Bellini che ha eseguito la Scena di Lotta per lo stadio e il Tuffatore per la piscina, statue entrambe fuse dalla Fonderia Marinelli.

Guarda la biografia dello scultore >

Leggi la news >

1933

Cavalli di ForlĂŹ e Pescara

I due gruppi statuari bronzei realizzati dallo scultore carrarese Bernardo Morescalchi, e fusi dalla Fonderia Marinelli, raffiguranti un cavallo con accanto un messaggero, dovevano sormontare le estremità del coronamento della facciata del Palazzo delle Poste di Forlì, ma per motivi tecnici furono rimossi poco dopo la posa, avvenuta nella primavera del 1933, per essere collocati sopra un analogo edificio postale progettato dal Bazzani a Pescara. È probabile che le due sculture siano state distrutte dall’industria bellica come numerose altre opere metalliche di quella città.

Guarda la biografia dello scultore >

1934

Chimere per la CittĂ  di Arezzo

In epoca fascista il podestĂ  di Arezzo riuscĂŹ a ottenere il permesso per effettuare un calco della statua presso il Museo Archeologico di Firenze, per poter commissionare alla Fonderia Marinelli la realizzazione di due copie della scultura, collocate nella piazza della stazione ferroviaria di Arezzo.

1934

Monumento al Calciatore

Nel 1934 Mario Moschi eseguì il Monumento al calciatore, che fece fondere alla Fonderia Marinelli. La statua fu esposta alla Biennale di Venezia di quell’anno, e poi trasportata al Centro Sportivo di Coverciano (Firenze).

Guarda la biografia dello scultore >

1934

Re Sole del Bernini

Il bozzetto originale del Bernini del Re Sole, oggi alla Galleria Borghese di Roma, venne portato a Firenze e affidato alla Fonderia Marinelli per eseguire il calco da cui ottenere una fusione in bronzo per la collezione privata di Mussolini. Il Duce l’aveva ordinata personalmente al Marinelli durante la sua visita alla fonderia del 21 aprile 1934.

1939

Sepolcro di Papa Pio X

Vista l’alta qualità delle fusioni dei rilievi della rampa monumentale dell’ingresso dei rinnovati Musei Vaticani eseguiti dalla Fonderia Marinelli, il Vaticano le commissionò anche la realizzazione del Sepolcro bronzeo di Papa Pio X.

® 2021Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli