Opere


INIZIA IL TUO VIAGGIO NEL TEMPO E NELLA STORIA DELLE FONDERIA

1944

Porta del Duomo di Siena, Italia

Il Conte Chigi Saracini di Siena, come  ringraziamento per la liberazione della città dai Tedeschi, fece modellare dallo scultore senese Vico Consorti la cosiddetta Porta della Riconoscenza per il Duomo di Siena, e la fece fondere dalla Fonderia Marinelli. Attraverso la Porta si accede nei pressi della cappella della madonna del Voto.

Guarda la biografia dello scultore >

1947

Porta di Santa Maria Maggiore, Roma, Italia

Tra le porte monumentali commissionate dal Vaticano alla Fonderia Marinelli, quella scolpita da Ludovigo Pogliaghi per la Basilica romana di Santa Maria Maggiore venne fusa nel 1947.

Guarda la biografia dello scultore >

1949

Arlington Memorial Bridge, Washington, USA

Uno dei quattro cavalli dorati che sovrastano l’Arlington Memorial Bridge di Washington, quello del newyorchese Leo Friedlander, scultore di formazione europea, donato nel 1949 dall’allora ambasciatore italiano Alberto Tarchiani al popolo statunitense a nome del Governo italiano. Il progetto per questo mastodontico monumento era nato nel 1929 ma, a causa della grande depressione, era stato archiviato. Ripreso nel 1938, fu completato solo dopo la fine della seconda guerra. La qualità della fusione valse alla Fonderia Marinelli il diploma d’onore conferito dal Ministero dell’Industria e del Commercio.

Guarda la biografia dello scultore >

1950

Porta Santa, San Pietro, Italia

Modellata dal senese Vico Consorti per sostituire quella lignea nella Basilica di San Pietro in Vaticano, venne fusa nella Fonderia Marinelli, ormai totalmente accreditata presso la Santa Sede grazie alle precedenti fusioni della rampa monumentale dei Musei Vaticani e del Sepolcro di Papa Pio XI.

Giubileo della Misericordia

Guarda la biografia dello scultore >

Leggi la news >

1952

Fontana dei Bambini, Firenze, Italia

Tra le varie opere eseguite dalla Fonderia Marinelli per la città di Firenze c’è la celebre Fontana dei Bambini di Piazza Vasari scolpita da Mario Moschi e fusa nel 1952.

Guarda la biografia dello scultore >

1953

Colombo, Newport, USA

Il comitato per la realizzazione di un monumento a Cristoforo Colombo come regalo della Comunità italiana di Newport, Rhode Island, alla loro città si formò nel 1932. Il progetto e la raccolta di fondi ebbero però una lunghissima incubazione. E infatti fu solo nel 1953 che la Fonderia Marinelli poté inviare un modello in scala ridotta eseguito dallo scultore interno alla Fonderia Giovanni Cappelletti al Comitato di Newport. Avuta l’approvazione, Giovanni Cappelletti eseguì il modello in grandezza naturale, che venne fuso dalla Fonderia Marinelli ed inviato negli USA.

Guarda la biografia dello scultore >

1953

Urne per il Normandy Memorial, Francia

Nel 1953 la Fonderia Marinelli ha eseguito le fusioni in bronzo di due grandi urne decorate scolpite dall’Arch. Donald De Lue, per il Normandy American Cemetery, Omaha Beach, in Francia.

Guarda la biografia dello scultore >

1953

Fontana dei capretti, Firenze

Opera realizzata dallo scultore Valmore Gemignani e collocata in Piazza della Vittoria a Firenze.

Guarda la biografia dello scultore >

1955

Gattamelata e Colleoni, Montevideo, Uruguay

La fusione delle repliche del Gattamelata di Donatello e del Colleoni di Verrocchio per Montevideo (Uruguay), che avrebbero dovuto seguire quella del David, fu fermata dalla guerra. Il progetto venne ripreso nella prima metà degli anni ’50, e i due monumenti equestri partirono per l’Uruguay nel 1955.

® 2021Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli